Capodanno, Notte Rosa e tutti gli eventi della Riviera
Random header image... Refresh for more!

La Cappe Sante sul Ponte dei Miracoli

epifania-ponte-miracoli-riminiTra i numerosi eventi organizzati nella città di Rimini durante il periodo di feste che va dagli inizi di dicembre al 6 gennaio, uno dei più tradizionali è l’evento Sul Ponte dei Miracoli: Cappe Sante per l’anno che verrà.

Così come dice il nome, la manifestazione si terrà sul Ponte dei Miracoli (il cui vero nome è Ponte della Resistenza), così chiamato perché secondo tradizione sarebbe il Ponte dove Sant’antonio predicò ai pesci.

La suggestiva manifestazione si terrà dal 23 dicembre al 6 gennaio 2010, con l’evento principale proprio nel giorno dell’Epifania. Presso il Ponte viene allestita la celletta del Santo, dove vengono posti anche due angeli realizzati da Salvatore Federici come due figure luminose.

Il Ponte verrà addobbato con oltre 500 cappe sante, tutte decorate e recanti frasi di auguri, che assieme alle luci di Natale doneranno al Ponte un aspetto gioioso e di festa.

Le cappe vengono realizzate dalla gente di San Giuliano, dai detenuti del carcere di Rimini e dai ragazzi appartenenti alla comunità di San Patrignano. Alcune vengono decorate dagli artisti locali, sopratutto da poeti e pittori, diventando delle piccole e graziose opere d’arte.

Il 23 dicembre, mercoledì, una Natività verrà collocata su un barcone storico intagliato nel legno dal Cantiere Navale Carlini. Il giorno dell’Epifania, alle ore 16.30, i Re Magi giungeranno presso la barca della Natività con dietro un lungo corteo di barche illuminate, mentre canti di festa e fuochi d’artificio si innalzeranno nel cielo.

La giornata dell’Epifania sul ponte di San Giuliano Mare di Rimini si completerà con bevande calde e ciambella, offerte a tutti dalla Parrocchia di San Giuseppe al Porto.

L’evento viene gestito e organizzato dall’Associazione Ponte dei Miracoli, che si occupa di valorizzare le tradizioni locali e del culto relativo al Miracolo dei Pesci.

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Lascia il tuo commento nel form qui sotto.

Lascia un commento